Giumè: il locale a Ravenna dove si mangia in mezzo al mare

di drinKing


Cosa c’è di meglio di una cena di pesce, con persone speciali e il rumore del mare come sottofondo? Una cena di pesce, con persone speciali “in mezzo al mare”! A Ravenna, oltre a rifarsi gli occhi tra il blu dei mosaici del Mausoleo di Galla Placidia e l’oro della Basilica di San Vitale, c'è anche un'altra esperienza che è possibile fare: cenare su una palafitta in mezzo al mare. Dove? Da "Giumè".

"Giumè" il pescatore che divenne ristoratore

Siamo agli inizi degli anni ’70, Giovanni Geminiani, detto Giumè, che di mestiere fa il pescatore, è proprietario di un "bilancione", il capanno da pesca con rete a bilancia, tipico delle zone lagunari o costiere dell'Emilia-Romagna. Un giorno, quasi per gioco, inizia a grigliare il pesce pescato e a offrirlo agli amici. Il successo è ovviamente immediato e sempre più persone vogliono mangiare il pesce alla brace preparato da Giumè. Sono così tanti che il pesce pescato non è sufficiente per tutti. Così, decide di acquistare una cella frigorifera. È il primo grande passo verso la trasformazione: Giumè il pescatore diventa anche Giumè il ristoratore, continuando però a usare il suo padellone per procurarsi la materia prima. E sarà così fino alla fine. Quel capanno sarà il suo ristorante e la sua casa, dove si aggira in pantaloncini sia d’estate che d'inverno. Anche con il mare in tempesta e freddo polare, la sua stufetta, alimentata con la legna che lui raccoglie sulla spiaggia, lo tiene sempre al caldo.

La tradizione continua: pesce, brace e va bene così

Oggi per fortuna questa tradizione continua ad esistere, portata avanti dai nipoti di Giumè, che continuano a cuocere sulla brace il pesce come il loro nonno gli ha insegnato.

La parola d’ordine di un locale, nato come evoluzione di una capanna da pesca, non può che essere una sola: “essenzialità”. Da Giumè potrai mangiare solo ed esclusivamente pesce alla griglia. Niente primi, niente antipasti, niente dolci. Il caffè è stato introdotto nel menù solo nel 2000. Se sposi questa filosofia, questo ristorante non ti deluderà. 

Si inizia rigorosamente con l’insalata: qui la scelta è solo tra “con” o “senza” cipolla. Dopodiché si passa alle decisioni importanti: cosa mettere nella griglia e in che quantità. Potrai scegliere tra anguilla, uno dei piatti tipici della zona, rombo, ombrina, tonno e la grande specialità della casa: calamari ripieni. La ricetta è segreta quindi è inutile che provate a chiederla! Per concludere degnamente la cena si può scegliere tra un sorbetto al limone o al caffè.

La qualità del pesce è elevata, la carta dei vini eccellenti, i prezzi sono buoni e la location non ha prezzo.

Cosa aspetti a prenotare?



Cerchi un distributore food&beverage per il tuo ristorante? Contattaci!

(*campi obbligatori)


Il nome è obbligatorio.

Il cognome è obbligatorio.

Il recapito telefonico è obbligatorio.

La Ragione Sociale Cliente è obbligatoria.

Inserire una email valida.

La provincia è obbligatoria.

L'accettazione della privacy è obbligatoria.

Presa visione dell’Informativa Privacy:

autorizzo, al trattamento da parte della Società dei miei Dati anagrafici e di contatto per finalità di marketing e comunicazione pubblicitaria, su iniziative promozionali di vendita, realizzate mediante modalità automatizzate di contatto e modalità tradizionali di contatto ovvero per ricerche di mercato e indagini statistiche.

Il consenso è facoltativo: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso alla Società per future comunicazioni di marketing inviando un’e-mail all’indirizzo privacy@partesa.it.

Posso in qualsiasi momento indicare la modalità di contatto che preferisco tra quelle sopra riportate e posso oppormi al ricevimento di comunicazioni promozionali attraverso tutte o solo alcune di tali modalità di contatto.



Invio materiale pubblicitario/promozionale è obbligatorio.

{{esito}}



Altri Articoli