I passaggi fondamentali per creare un sitoweb per il tuo locale

di drinKing


Condividi su

Ora che con questo articolo abbiamo preso consapevolezza dell’importanza di disporre sia di strumenti social che di un sito del nostro locale, vediamo quali sono i passi per la creazione del proprio sito. In un nostro articolo abbiamo già spiegato l’importanza di avere un sito web se gestisci un ristorante, bar, pub o pizzeria. Per la realizzazione puoi decidere di affidarti ad un’agenzia o ad un freelance oppure, in mancanza d budget, puoi decidere di realizzarlo tu stesso. In questo articolo vediamo quali sono i passi da seguire per realizzare un sito web utilizzando un CMS, cioè un software gratuito che ti permette di essere completamente autonomo nella creazione e aggiornamento di un sito.

Scelta del nome a dominio

Il primo è sicuramente la ricerca e la scelta del nome a dominio, ovvero l’indirizzo del sito. Una fase molto delicata, poiché il dominio è ciò che lo identificherà nel web. La scelta più semplice è quella di optare per il nome del proprio locale per esempio ilcovodeipirati.it, ma può capitare che il dominio sia stato già registrato. In tal caso si può provare con un TLD differente (Top Level Domain), quindi registrando un dominio tipo ilcovodeipirati.com. ilcovodeipirati.net o ilcovodeipirati.org, o inserire nel dominio una parola chiave. Le parole chiavi possono riguardare sia la propria attività (ilcovodeipiratibar.it) o la propria localizzazione (ilcovodeipiratigenova.it)

Consiglio: registrare un dominio ha un costo molto basso, meno di dieci euro all’anno. Se il vostro nome è molto originale conviene acquistare tutte le estensioni possibili o almeno sia le versioni .com che .it

Hosting

Il secondo passo è la scelta dell’hosting, ovvero il fornitore da cui comprare lo spazio su un server dove allocare tutti i file che comporranno il tuo sito. Proprio a questo scopo, la prima valutazione da compiere riguarda la tipologia di sito che necessitiamo, poiché ciò andrà a determinare lo spazio che ci servirà. Pensando a un ristorante o a un bar, non è indispensabile avere a disposizione molti gigabyte ma basta avere un sito di poche pagine, una “vetrina” della propria attività che permetta anche di raccogliere eventuali contatti dei potenziali clienti. Eventuali contenuti multimediali (foto e video) possono essere inseriti linkando da pagine FB, gallerie di Google Photo o video da Youtube. Molto importante è cercare un hosting con un’ampia banda, in modo da garantire una navigazione più agevole e veloce sul tuo sito.

Scelta del CMS

La scelta del CMS è il passo immediatamente successivo. CMS è l’acronimo di Content Management System ed è una tipologia di software pensata per semplificare la fase di creazione e aggiornamento di un sito, in modo che anche chi non si intende di codici e programmazione possa crea un sito e, in qualunque momento, modificare e aggiornare la struttura e l’aspetto. 

Tra i CMS più utilizzati al mondo ci sono Wordpress e Joomla.

  • #spuntini digitali


    Gestisici un ristorante, bar, pub o trattoria e cerchi un fornitore affidabile di food e beverage? Contattaci

    (*campi obbligatori)


    Il nome è obbligatorio.

    Il cognome è obbligatorio.

    Il recapito telefonico è obbligatorio.

    La Ragione Sociale Cliente è obbligatoria.

    Inserire una email valida.

    La provincia è obbligatoria.

    L'accettazione della privacy è obbligatoria.

    Presa visione dell’informativa privacy :


    acconsento all’invio periodico di newsletter volta a ricevere informazioni su prodotti e servizi, o iniziative promosse da Partesa S.r.l.

    Il consenso è facoltativo: posso in ogni momento revocare la mia dichiarazione di consenso a Partesa S.r.l.per la ricezione della newsletter attraverso il link presente all’interno di ciascuna newsletter, così come inviando una mail a privacy@heinekenitalia.it

    Invio materiale pubblicitario/promozionale è obbligatorio.

    {{esito}}



    Altri Articoli