Alle origini del carattere della birra: il malto

Non è un caso se anticamente la birra veniva definita “pane liquido”: se l’acqua, infatti, è l’ingrediente prevalente (oltre il 90%), il malto e i cereali da cui deriva sono quelli che certamente la caratterizza in modo più determinante. Il malto è un prodotto di trasformazione dei cereali, un processo che avviene principalmente attraverso l’acqua. Il cereale più utilizzato è...

Il luppolo: l'oro verde della birra

Calypso, Galaxy, Warrior. Non sono i nomi dei protagonisti di un remake di Guerre Stellari, bensì quelli di alcune delle tantissime specie di luppolo (Humulus lupulus) utilizzate per la produzione della birra. Un utilizzo che si deve a una Santa, ovvero Ildegarda di Bingend (1098-1179), patrona dei filologi ed esperantisti, naturalista, scrittrice, drammaturga, poetessa, musicista, filosofa, linguista, cosmologa, guaritrice, naturalista,...

L'acqua: l'ingrediente più sottovalutato per la birra

Un proverbio tedesco dice che l’acqua può diventare una buona bevanda se mescolata con malto e luppolo. Quel che è certo è che se luppolo, orzo e lievito sono decisivi nel definire le caratteristiche organolettiche della birra, l’acqua ne è l’ingrediente fondamentale: costituisce circa il 92% di questa bevanda; la sua durezza, il pH, la concentrazione di sali minerali ne...

Birra Messina, icona siciliana

Un tempo si chiamava Birra Trinacria e a iniziarne la produzione fu Francesco Faranda nel 1923, in un periodo di “rinascita” durante la ricostruzione della città dopo il devastante terremoto del 1908. La sua birra si è radicata in breve tempo su tutta l’isola, tanto da diventare la “Birra di Sicilia”. Nel 1988 il birrificio Birra Messina viene rilevato da...

Heineken Unlimited Edition, inno alla UEFA Champions League

Sessanta milioni di etichette uniche e numerate dedicate alla UEFA Champions League, create attraverso l’intelligenza artificiale, vere e proprie opere di design che riprendono nelle tonalità i classici colori verde e rosso, mentre i pattern grafici sono un omaggio alla pop art: il mood stilistico, diverso nei dettagli per ciascuna etichetta, richiama nei motivi geometrici la optical art americana basata...

La scoperta del luppolo e l'editto di purezza

Si deve ai monaci trappisti la diffusione della cultura birraria in Europa, fenomeno che garantì un innalzamento del livello qualitativo nella produzione della famosa bevanda. Questo grazie ad una maggiore accortezza igienica in tutta la fase produttiva e al controllo totale della filiera produttiva grazie alla coltivazione dell’orzo nei terreni di proprietà del monastero. Il vero salto di qualità, però,...

4 modi innovativi di utilizzare la birra in cucina

La birra? Un abbinamento avvincente con i piatti gourmet e un ingrediente stimolante e originale nelle ricette. Sono proprio i sommelier e gli chef, perlomeno quelli più aperti e curiosi, ad aver scoperto come l’ampio spettro di profumi e sapori delle birre possa giocare un ruolo innovativo e stimolante tra i fornelli e a tavola. Tutto questo sicuramente anche grazie...

Come abbinare birra e formaggi

Ti sei mai chiesto qual è il modo più corretto di abbinare una birra ad un formaggio e quali sono gli elementi da prendere in considerazione?Se il menù del tuo locale prevede taglieri di formaggi o piatti, in cui il formaggio è un elemento fondamentale, potrebbe essere molto importante sapere quali birre si possono abbinare meglio, in modo da proporle...

Una storia lunga 6000 anni: dai greci ai monaci

La Grecia è sempre stata poco adatta morfologicamente alla coltivazione dei cereali, il suo essere fulcro della gran parte degli scambi commerciali nel bacino del Mediterraneo l’ha portata a prendere contatto con la bevanda bionda e, probabilmente primo caso nella storia, a importarla. Si sa con certezza che i greci la conoscessero bene, lo afferma anche Senofonte nella sua Anabasi:...

Birra: una storia lunga 6000 anni. Dalle origini alla Magna Grecia

Le scoperte più importanti hanno spesso origine da un caso fortuito. Ci piace immaginare che anche per la nascita della birra sia andata così: una ciotola piena d’orzo abbandonata sotto la pioggia, poi riscaldata dal sole in uno sconosciuto villaggio tra il fiume Tigri e l’Eufrate; da qui è iniziato un cammino che l’ha portata a essere attualmente la bevanda...